alpinavera collabora con ECO-SCORE® di Beelong

alpinavera ha lanciato nel 2019 un progetto con l’obiettivo di dimostrare l’impatto ambientale dei prodotti regionali certificati. Due anni dopo, durante la quale sono stati raccolti molti dati, gli oltre 2.800 prodotti certificati dei nostri produttori sono stati valutati con l’ECO Score di beelong. Ma cos’è l’ECO Score, perché è importante occuparsi dell’impatto ambientale del cibo e come funziona la valutazione di un prodotto? Queste e altre domande trovano risposta qui.

Nel corso di questo progetto pilota, alpinavera si è concentrata sulla necessità di agire per definire la sostenibilità ecologica e renderla visibile. Vogliamo anche divulgare conoscenze sul tema dell’alimentazione rispettosa del clima. Stiamo portando avanti questi sforzi sotto il claim “trasparenza sostenibile”.

Cos’é l’ECO-SCORE® di Beelong?

L’ECO Score di beelong serve come aiuto nella selezione di un prodotto all’interno di una categoria. L’ECO Score mostra l’impatto ambientale di un prodotto e lo valuta per chilocaloria. Questo è un aspetto importante perché dà al consumatore l’opportunità di vedere come può essere messo insieme un menu rispettoso del clima. I seguenti esempi di menu mostrano che la quota di quantità di un ingrediente o prodotto ha un impatto sull’impatto ambientale di un intero menu.

Dai menu di esempio si può dedurre che si possono cucinare piatti equilibrati con prodotti regionali, anche con carne, e ottenere comunque un ottimo impatto ambientale. Ma in base a quali criteri i prodotti ricevono la loro valutazione?

I menu campione sono piatti tradizionali della regione alpina. I prodotti regionali certificati e le loro valutazioni sono stati presi in considerazione nella composizione dei piatti e degli ingredienti. Anche gli ingredienti importati sono prodotti classificati ECO-SCORE®.

Risotto
Älplermagrone
Gerstensuppe
Zigerhörnli

Come funziona la valutazione di un prodotto?

L’ECO-SCORE® di Beelong è un indicatore che valuta l’impatto ambientale dei prodotti alimentari, tenendo conto di diversi criteri che vengono continuamente sviluppati nelle metodologia.

Questi criteri includono l’impronta di carbonio, che misura la quantità di gas serra prodotti nella produzione di alimenti; l’impronta idrica, che misura la quantità di acqua utilizzata e l’inquinamento idrico; l’uso del suolo, che valuta l’impatto della produzione sul suolo e sul suo ecosistema; la biodiversità, che può essere migliorata da alcune pratiche agricole per preservare l’ambiente; la stagionalità, che valuta se i cicli naturali della produzione alimentare sono rispettati; le specie in pericolo e le pratiche di pesca; il benessere degli animali; l’imballaggio; la distanza percorsa e il trasporto degli alimenti. Anche i mezzi di trasporto utilizzati per trasportare gli alimenti hanno una grande impronta ecologica.

Con l’ECO-SCORE® di Beelong, alpinavera sostiene la creazione di trasparenza per informare i consumatori sull’impatto ambientale dei prodotti alimentari al momento dell’acquisto.

Maggiori informazioni sul metodo di calcolo sono disponibili qui:

Metodo di calcolo

Questi criteri sono valutati e contrassegnati per Kcal del prodotto tramite un voto. La scala va da A = impatto ambientale molto buono a E = impatto ambientale molto scarso. È importante menzionare quanto segue: una valutazione di A o B per i prodotti animali è molto buona. Le zone in cui cresce solo erba, come nelle Alpi, possono essere trasformate in cibo per l’uomo solo dagli animali. Sia come latte, formaggio, burro o carne. Tuttavia, i ruminanti emettono il gas serra metano attraverso la loro digestione. Per ridurre queste emissioni, si stanno facendo esperimenti per scoprire quale composizione del mangime può ridurre al minimo la produzione di metano. I prodotti vegetali possono raggiungere A più rapidamente perché possono essere mangiati direttamente dall’uomo e non devono essere raffinati da un animale. Nel caso delle piante, il consumo di acqua e il metodo di produzione, ad esempio la produzione in campo aperto o in serra, sono molto importanti.

Perché alpinavera fa valutare i prodotti dei suoi partner?

Il cibo prodotto e acquistabile nella regione è in voga. Inoltre, i consumatori sono sempre più interessati alla sostenibilità dei prodotti regionali. Per questo è importante per noi dimostrare che i prodotti regionali certificati dei cantoni Grigioni, Uri, Ticino e Glarona non solo si distinguono per la loro regionalità, ma contribuiscono anche a un’alimentazione rispettosa del clima.

Valutando tutti i prodotti dei nostri partner, ci sforziamo di comunicare all’esterno questo argomento sempre più importante nelle decisioni di acquisto. Con l’ECO Score, i produttori possono etichettare volontariamente i loro prodotti e dimostrare così il valore aggiunto.

alpinavera und Beelong – eine dauerhafte Partnerschaft!

alpinavera e Beelong hanno avviato una collaborazione per consentire ai consumatori di prendere decisioni di acquisto sostenibili. Con l’ECO-SCORE® di Beelong, alpinavera offre informazioni trasparenti sull’impatto ambientale dei suoi prodotti e rende così possibile un acquisto consapevole.

Le valutazioni si basano sulle informazioni fornite da alpinavera a Beelong, con un controllo di qualità effettuato da Beelong.

Informazioni su Beelong

La missione di Beelong è quella di promuovere la trasparenza nel mercato alimentare e di educare all’impatto ambientale del cibo sul nostro pianeta.

Il cibo è responsabile di un terzo dei danni ambientali. È quindi fondamentale consumare in modo più sostenibile per ridurre questo impatto. Potete trovare l’ECO-SCORE® di Beelong nel nostro negozio online / nei nostri cataloghi / sulle nostre confezioni / nei negozi.

Altri link

In allegato abbiamo elencato alcuni altri link interessanti sul tema “trasparente sostenibile”:

ECO Score Beelong
Blog post: Mangiare in modo amico del clima

I nostri produttori e i prodotti valutati

Qui potete trovare tutti i produttori regionali di Alpinavera:
I nostri produttori

Alcuni dei prodotti valutati sono disponibili nel nostro shop:
Shop alpinavera

Puoi trovare altre informazioni e storie sui nostri canali di social media: