skip to Main Content

Autunno culinario

La regione dovrebbe essere riconoscibile anche nella gastronomia – non solo gli ospiti delle vacanze oggi vogliono piatti tradizionali e moderni della loro regione di vacanza, ma anche la gente del posto riflette sui menu che contengono molti prodotti locali. Non solo la preparazione di un piatto dovrebbe corrispondere alla regione, ma anche gli ingredienti dovrebbero essere regionali e stagionali per quanto possibile. I padroni di casa stanno prendendo in considerazione questa tendenza e preparano piatti gustosi con prelibatezze di produzione locale.

L’autunno culinario rende visibili questi sforzi. L’autunno culinario è aperto agli stabilimenti che offrono una varietà di piatti regionali coerenti almeno per il periodo da settembre a novembre. Ciò significa che almeno il 60% degli ingredienti del piatto deve provenire dalla regione. Se l’ingrediente giusto non è disponibile a livello regionale, può venire dalla Svizzera. Una ventina di ristoranti delle regioni di alpinavera utilizzano l’autunno culinario per far conoscere i loro sforzi per promuovere la vera regionalità. E gli ospiti sono sicuri: il valore aggiunto rimane nella regione. En Guata! (Link per esempio da En Guata alla pagina dove sono elencati tutti…)

A proposito – nel 2020 alpinavera ha ricevuto il Bergkristall dell’Alpeninitiative. Questo premio viene assegnato alle aziende che si sforzano di evitare il più possibile i trasporti e si concentrano su soluzioni locali e sulla trasparenza.

Quest’anno, i seguenti ristoranti partecipano all’autunno culinario:

Glarona

Restaurant Panorama Lihn 
Restaurant Kubli
Gasthaus Richisau
Hotel Tödiblick

Grigioni

Bergrestaurant La Motta
Restaurant Kurhaus Rehaklinik Seewis
Restaurant VA BENE
Zunfthaus zur Rebleuten
Restaurant Florian‘s Weinstube

Grigioni – Valposchiavo

Agriturismo Miravalle
Albergo Croce Bianca
Hotel La Romantica
Albergo Miralago
Hotel Albrici
Restaurant Motrice
Hotel Le Prese
RASELLI Sport Hotel

Carrello