skip to Main Content

Reto Crameri nuovo presidente di alpinavera

All’assemblea generale del 31 agosto 2021 di alpinavera, la piattaforma di marketing e comunicazione dei prodotti regionali di montagna dei cantoni Grigioni, Uri, Glarona e Ticino, Reto Crameri di Surava (GR) è stato eletto nuovo presidente.

Reto Crameri subentra nel suo nuovo ruolo di presidente di alpinavera a Gian Peter Niggli che fu presidente dell’associazione dal 2011. Crameri (31) lavora come avvocato e notaio a Coira e Surava. È co-presidente della fazione di centro nel Gran Consiglio e, come agricoltore con attestato federale di capacità, gestisce la fattoria dei suoi genitori a Surava.

Con una rete politica e un background agricolo

Reto Crameri, membro del parlamento cantonale grigionese, è cresciuto nella valle dell’Albula, ha studiato diritto all’Università di Berna ed è stato ammesso al foro grigionese nel 2016. Ha poi seguito una formazione come agricoltore al Plantahof, che ha completato con successo nel 2020. Nello stesso periodo, Reto Crameri ha scritto la sua tesi di laurea sul tema “Comuni nel Cantone dei Grigioni – Compiti e autonomia”, che ha completato con la distinzione “summa cum laude” all’Università di Berna. Nel 2020, Crameri ha superato l’esame di notaio del Cantone dei Grigioni. Insieme alla sua famiglia, gestisce la fattoria di sua madre a Surava, con dodici mucche Jersey e F1, cavalli e molte galline. Allevano i vitelli con le loro madri.

Gian Peter Niggli (rechts) und der neue Präsident von alpinavera Reto Crameri (links)

Un decennio formativo

Reto Crameri prende il posto di Gian Peter Niggli, che ha avuto un ruolo chiave nello sviluppo dell’alpinavera negli ultimi dieci anni. Gian Peter Niggli ha contribuito all’integrazione del Canton Ticino nell’associazione alpinavera, ha rafforzato la cooperazione con il commercio e ha sostenuto le regioni di alpinavera e i loro produttori nell’Associazione svizzera dei prodotti regionali.

Addio ai membri di lunga data del consiglio di amministrazione

All’assemblea generale del 31 agosto 2021 a Filzbach, Gian Peter Niggli, il presidente uscente, e altri due membri del consiglio di amministrazione di lunga data si sono congedati. Valentin Luzi, ex capo del dipartimento dell’agricoltura dell’Ufficio dell’agricoltura e della geoinformazione, è stato un primo membro dell’associazione alpinavera e ha lavorato costantemente per ancorare saldamente l’associazione nel cantone dei Grigioni. Come delegato dell’Associazione dei maestri macellai del Cantone dei Grigioni, Hans Jakob Möhr si è impegnato fin dall’inizio nella creazione e valorizzazione della regionalità delle macellerie. Daniel Buschauer, capo dell’Ufficio dell’agricoltura e della geoinformazione, e Reto Zanetti, rappresentante dell’Associazione dei maestri macellai del Cantone dei Grigioni, prenderanno ora il loro posto nel Consiglio.

Close search
Carrello